Come Aggiornare la Residenza sui Documenti della Propria Auto

0 Comment

Hai appena cambiato residenza e non sai come aggiornare i documenti della tua auto? Questa guida ti aiuterà a rendere i documenti del veicolo a te intestato validi e il tutto senza costi di intermediazione che dovresti corrispondere nel caso ti rivolgessi ad una agenzia di consulenza automobilistica.

Per aggiornare il cambio di residenza sui tuoi documenti (certificato di proprietà o foglio complementare e carta di circolazione) dovrai rivolgerti innanzitutto, all’ ufficio del comune di residenza presentando un documento di identità, gli estremi della patente e tutte le targhe dei veicoli a te intestati.

Questa documentazione dovrai allegarla ad un modulo di richiesta, distribuito appunto presso il comune, che in parte va conservato insieme ai documenti ancora non aggiornati per i vari controlli stradali. A questo punto il comune comunica il cambio di residenza all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile.
La stessa aggiornando i propri terminali ti spedirà direttamente al tuo domicilio un tagliando adesivo che dovrai incollare sulla carta di circolazione e automaticamente comunicherà al Pubblico Registro Automobilistico il cambio di residenza. Quest’ultimo provvederà d’ufficio ad aggiornare la tua residenza negli archivi.

Quindi ti troverai la carta di circolazione aggiornata e il certificato di proprietà o il foglio complementare che riporta il vecchio indirizzo, ma questo non pregiudica la validità degli stessi documenti in quanto l’aggiornamento su documenti del PRA non è obbligatorio per legge. Non è, dunque, necessario svolgere alcuna pratica al PRA.
Se comunque vuoi rendere visibile la variazione anche sul CdP, puoi presentare al PRA la richiesta di rilascio del CdP aggiornato presentando una Nota di presentazione in distribuzione presso gli uffici del Pra, il certificato di proprietà (CdP) o foglio complementare, copia della carta di circolazione.

Naturalmente già aggiornata dall’UMC (Ufficio Motorizzazione Civile) oppure il certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva di certificazione da cui risulti la variazione della residenza, e i costi saranno E. 36, 68 se sei in possesso del certificato di proprietà oppure E. 51, 30 se invece possiedi il foglio complementare.