Merchant Banking – Definizione e Significato

Nel linguaggio finanziario viene chiamata merchant banking l’attività delle merchant bank. E cosa fanno le merchant
bank? Dipende dai tempi.

Quando sorsero, nel diciottesimo secolo in Inghilterra, le merchant bank erano banche specializzate nei servizi a favore
dei (merchant). Al tempo, il problema maggiore per il commercio internazionale consisteva nella scarsa possibilità di circolazione delle cambiali, principale mezzo di pagamento delle merci. Per il commerciante straniero trovare
qualcuno che gli desse fiducia e accettasse cambiali era forse l’aspetto più problematico dell’intera iniziativa. La soluzione fu trovata dagli stessi commercianti stranieri che fondarono banche specializzate nell’accettazione di cambiali, e le chiamarono merchant bank. Per i commercianti stranieri non era infatti difficile conoscere la situazione patrimoniale dei
debitori, spesso loro connazionali. Potevano così prestare, senza eccessivi rischi, il loro nome a garanzia della solvibilità
del titolo di credito.

Oggi, in corrispondenza con il diversificarsi delle necessità del commercio internazionale, il raggio di azione delle merchant bank si è notevolmente ampliato. La loro tipica funzione di sostegno all’attività economica non è tuttavia cambiata. Le merchant bank di oggi provvedono al collocamento dei prestiti obbligazionari lanciati dai loro clienti, raccolgono
fondi per finanziare maxi-prestiti a Stati o a istituzioni, danno consulenza alle imprese, in particolare sulle operazioni di
fusione e acquisizione, finanziano le piccole e medie imprese che intendono lanciarsi in iniziative altamente rischiose,
ma con prospettive di ingenti guadagni.

In Italia, l’attività di merchant banking viene svolta dalle banche d’affari, dalle banche mercantili, e dai bracci specializzati di grandi banche commerciali. La disciplina nazionale precisa che non rientra nell’attività di merchant banking il
salvataggio di aziende in crisi.

Analogo alla funzione svolta dalle merchant bank è il compito svolto dalle investment bank. La differenza fra le due istituzioni del mercato finanziario è spesso molto labile. Si può dire tuttavia che le investment bank hanno un ruolo più
limitato rispetto alle merchant bank. La loro funzione riguarda soprattutto il collocamento dei nuovi titoli emessi dalla
clientela, senza nessun tipo di coinvolgimento di lungo periodo di risorse proprie nel capitale di rischio o di debito dell’impresa cliente. Le merchant bank propriamente dette, invece, possono assumere posizioni di medio-lungo periodo nel
capitale del cliente.